Pronto al debutto Microsoft tablet Surface Pro

All’uscita del sistema Windows 8 Microsoft ha fatto coincidere il lancio di Windows RT, sistema operativo compatibile con sistemi basati su architettura ARM che utilizza un’interfaccia utente di fatto identica a quella di Windows 8. A differenziare i due OS vari elementi ma in primo luogo la compatibilità: Windows RT, non può utilizzare le applicazioni del mondo Windows rese disponibili sul mercato sino ad ora.

Microsoft ha introdotto Surface RT, una proposta tablet che vuole rappresentare un’alternativa alle proposte Apple iPad e ai vari tablet di fascia alta basati su OS Google Android disponibili sul mercato. Surface RT è solo il primo modello della famiglia: nel corso delle prossime settimane è infatti atteso il debutto di Surface Pro, nome che contraddistingue la proposta tablet di Microsoft dotata di architettura x86 abbinata a sistema operativo Windows 8.

microsoft_surface_pro_win8

Microsoft ha optato per una CPU Intel Core i5 della famiglia Ultra Low Voltage, lo stesso modello adottato in sistemi Ultrabook. Una scelta di questo tipo non privilegia l’autonomia di funzionamento con batteria ma punta tutto sulle prestazioni velocistiche. L’azienda americana vuole quindi indirizzare Surface Pro verso quegli utenti che preferiscono avere a disposizione una soluzione tablet con la quale poter gestire applicazioni anche esigenti, non scendendo a quei compromessi dal punto di vista delle prestazioni che l’utilizzo di un’architettura di CPU della famiglia Atom avrebbe necessariamente richiesto.

fonte: hwupgrade.it